martedì, marzo 18, 2003

Scusi, ma questo non è il civico 7?

Il corteo dei Disobbedienti romani, che non ha potuto raggiungere il ministero dell'Interno, dopo aver attraversato piazza Vittorio Emanuele si è diretto verso via Merulana. Un gruppo di persone con caschi e passamontagna si è diretto di corsa verso via Carlo Botta, dove ha devastato la pizzeria 'Il Mediterraneo', al numero civico 7 gestita da un egiziano. L'uomo ha riferito che gli assalitori ad un certo punto hanno detto "abbiamo sbagliato, andiamo via".
Repubblica.it