lunedì, giugno 30, 2003

Il mio primo post dal Portogallo!

Allora, avete sentito anche voi quelle storie sulla trasformazione del Portogallo, sul grande impulso alla citta' dato dall' Expo del 98, e tutte queste storie sulla rinascita portoghese? Be', sappiate che sono tutte balle. La citta' e' bella ma e' tutta scassata, i muri dei palazzi sono luridi, c'e' una patina di sporco e di degrado che copre tutto e fa impressione. E come tessuto sociale (ma come parlo?) le cose stanno ancora peggio: le strade sono pieni di sbandati, vecchi sdentati che fanno gli sciuscia' (giuro!!!) per raccattare qualche centesimo nella Avenida da Liberdade (che e' una copia spudorate degli Champs Elysees), immigrati dalle ex-colonie che gestiscono bettole puzzolenti, avanzi di galera che offrono spudoratemente hashish in pieno centro, insomma un casino. Il casino poi la fa da padrone anche nella mia casa, che per chi ancora non lo sapesse ha un buco nel soffitto della cucina da cui piove (e in Portogallo piove spessissimo) e una vasca da bagno dal colore improbabile da cui e' probabilmente partita l'epidemia di SARS. In compenso l'Universidade nova de Lisboa e' molto bella, anche se un po' fuorimano (Fica perto da Lisboa? Nao, fica longe...) pero' pensate che sono le dieci meno dieci e sono in una sala computer piena di gente che lavora, manda mail, se la spassa e tutti i locali dell'universita' sono aperti 24h 7d. Manco il gallo umbro! In piu' qua dentro gia' me la comando perche' ho una stanza dove studiare (che divido con due sfigati, vabbe') nel corridoio dei docenti, di cui, udite udite ho anche le ambitissime chiavi! Insomma mi sa che mi porto il sacco a pelo e resto qua!

1 Comments:

Anonymous Anonimo said...

desculpa mas és italiano ou suisso? a ignorancia é verdadeiramente um pecado....

14 settembre 2007 16:08  

Posta un commento

<< Home