martedì, maggio 18, 2004

N.C.C.

Ci avrete sicuramente fatto caso, sono quelle macchine, di solito Lancia o Mercedes, che attraversano la città facendo il loro porco comodo. N.C.C., dopo un po' ho capito che significa Noleggio Con Conducente. Che a pensarci bene suona un po' così: - Io sono potente e posso permettermi di noleggiare un' automobile con tanto di autista accessoriato di auricolare e occhiali da sole neri, quindi ho tutto il diritto di entrare nella ZTL, di lasciare la vettura in doppia fila incasinando il traffico, di parcheggiare all'aeroporto proprio davanti al terminal, in pratica di fare tutto quello che cazzo mi pare. Voi poveri pezzenti che ancora vi sporcate le mani mettendovi al volante state al vostro posto e non rompete le palle.- Io non so chi diavolo sia a rilasciare questi pezzettacci di carta con quelle tre lettere (vicino alla targa posteriore c'è un contrassegno con il simbolo del comune, forse lì alligna questo male) che permettono l'impunità viaria, ma so che ce ne sono sempre di più in giro, stanno riempiendo la città. Ma chi sono tutti questi che girano sparandosi le pose? Le personalità davvero importanti hanno diritto all'auto blu, sulle quali non ho mai notato il malefico sigillo, quindi questi sono quelli importanti ma non troppo: in pratica, gli arrampicatori sociali della peggior specie. Una volta, all' aeroporto di Fiumicino, ne ho vista una parcheggiare in un punto davvero improponibile, senza che il vigile urbano, che fino ad allora era stato a minacciare multe e rimozioni, battesse ciglio. E sapete cosa c'era scritto dietro? Comune di Colleferro. Ma chi cazzo era? L'ambasciatore di Colleferro in visita a Roma?

4 Comments:

Anonymous Anonimo said...

In realtà non credo che serva essere diplomatici o girare in NCC: basta dimostrare di avere i soldi. Una volta in centro storico a Padova ho visto un vigile (di fronte a 2 macchine parcheggiate su di un marciapiede in una ZTL) fare la multa ad una Uno con le quattro frecce lampeggianti (e fin qui niente di male, trovo ingiusto che le frecce ti salvino dalla legge), ma ignorare una Jaguar posteggiata tranquilla beata esattamente davanti.
Ho visto anche l'inizio del battibecco col conduttore della Uno in questione uscito di corsa da un bar ("Guardi che gliela spostavo subito", tra l'altro il tipo doveva aver dimenticato la giacca nel bar perché era in camicia), ma quando son ripassato lì di fronte la Jaguar stava ancora lì ad aspettare senza nessun foglio di carta sul parabrezza.

18 maggio 2004 16:23  
Blogger lantanomai said...

Passi per i vigili servili, ma quello che proprio non capisco è perché possono entrare nella ZTL!

18 maggio 2004 18:53  
Anonymous Anonimo said...

forse è tardi per risponder, cmq se per caso leggete ancora il vostro blog vi do alcune risposte: primo non tutti usano e comprano le stesse cose vero? chi ha + soldi può comprarsi una mercedes, e io ho una fiat, bene, che male c'è? boh, a casa ho la adsl di fastweb, mio fratello tiscali, lui non protesta perchè io spendo di più, se qualcuno vuole usare un servizio di auto guidate da altre persone e se lo può permettere non capisco cosa ci sia di male, oltre al fatto che son cavoli loro ci sono mille buoni motivi che sarebbe facile elencare. perchè gli danno i permessi per le ztl? beh come li danno ai taxi, anche gli ncc pagano licenze, devono trasportare gente ovunque. come in tutte le categorie umane ci sono imaleducati che parcheggiano ovunque ma la maggior parte di noi ncc rispetta + degli altri le rgole della circolazione. alla fine mi sembra un lavoro come un altro.

23 ottobre 2008 00:43  
Anonymous Anonimo said...

Evidentemente non ne sai nulla dell'argomento,l'ncc è un lavoro come un altro,occorre una qualifica precisa e,come i taxi,hanno diritto all'accesso ztl per svolgere il servizio,pagano le tasse. Quindi magari informati prima di sparare sentenze.

12 marzo 2009 19:31  

Posta un commento

<< Home