martedì, maggio 11, 2004

Referendum sulla PMA

Oggi sulla prima pagina del Corriere trovate un articolo dal titolo: Fecondazione, gli italiani "turisti della provetta". Leggetelo e avrete conferma di quello che si diceva sin dall'inizio a proposito della legge sulla procreazione assistita, e cioè che è una merda. In pratica, avere un figlio con l'aiuto della scienza rispettando la legge italiana è quasi impossibile; il risultato è che chi può permetterselo va all'estero, ad esempio in Germania, Austria, Svizzera, Grecia, Malta, e torna con un bel marmocchio, chi invece è cococo e non ha un euro in tasca si attacca. Da quando è stata approvata la legge in moltissimi, giornali, partiti, movimenti, maitre a penser, associazioni e sputasentenze di ogni genere si sono detti d'accordo a mobilitarsi per abolirla: fino ad oggi però, non hanno fatto un bel nulla. Dal 13 Aprile i radicali stanno raccogliendo le firme per presentare un referendum. Si può firmare ai banchetti sparsi per le città o direttamente nei comuni. Fatelo. Sono cazzi nostri. Letteralmente.